Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

giovedì 1 febbraio 2018

Vielikan

Considerato un pioniere nella scena prog-metal tunisina, Fedor Souissi Kovalevsky ha creato i Vielikan nel 2002, dapprima con nomi diversi ("Death Awakening", "Ethereal Travel"), poi dal 2008 con il nome attuale.
La band ha rilasciato un solo full lenght autoprodotto nel 2010 dal titolo “A Trapped Way for Wisdom”, un E.P. “Emotional Void” nel 2009 e due singoli “Corpses and Still no Life” nel 2010 e nel 2016 “Everlasting Smile”.
Il loro suono è estremamente “virulento”, un prog death metal che nel lungo tempo può essere poco incisivo e fine a se stesso a parere del curatore di questo blog ma è considerato , soprattutto in patria, un fulgido esempio di arcigne sonorità. 
In Tunisia è un gruppo molto apprezzato e seguito. Le liriche, a detta del leader Souissi, sono interpretabili dando libertà alla dimensione individuale.
Line up: Fedor Souissi: voce, chitarre. Mehdi Aouini: basso. Haythem Ben Attia: batteria e Yassine Boudaya: chitarre


Album consigliato: A Trapped Way for Wisdom (2010)


Nessun commento:

Posta un commento