Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

venerdì 16 febbraio 2018

Parafulmini

Apoteosi psicosonora di oltre cinquanta minuti per venti tracce senza soluzione di continuità per i Parafulmini, un duo di "maturi" strumentisti pisani dediti a progetti discografici arditi.
 Il loro primo full lenght dal titolo emblematico "Tenere fuori dalla portata dei bambini" rilasciato da Lizard Records nel Dicembre 2017 è sicuramente tra le più ghiottose proposte che ho avuto la sorte di ascoltare nell'ultimo periodo.
La coppia ben assortita, che suona "musichetta propria"avversando la concezione di tribute e cover band, è composta dal "parafulmine percussore" Marco Bigliazzi: tamburi, piatti & campanacci e dal "parafulmine elettrocordaio" Stefano Masoni: elettrochitarre e basso, ha realizzato un autentico gioellino di disco di PRURF (Progressive Surf) con incursioni simil punkettare, free form, jazzistiche, alternative rock ed etniche. 
Per questa fantasmagorica e Zappiana (nel senso di Frank, uno degli artisti amati dal duo alla stregua di John Zorn, XTC e Wall of Wodoo) impresa si sono fatti aiutare da ospiti di gran lignaggio artistico, definiti " parafulmini onorari", come il mitico Patrizio Fariselli (Area) agli elettrotasti in due tracce: l'ammaliante Stati di alimentazione progressiva  e Pedale ad acqua.Luca Cantasano (Diaframma) e Alfonso Capasso (Aliante) all'elettrobasso, Fabrizio "Tossic Asmagheddon" Bondi:elettrometalchitarra & aggeggi spaventosi, Filippo Brilli:sax basso e al sax baritono Riccardo Zini, divenuto-dopo la pubblicazione del "manufatto sonoro"- parafulmine titolare, imbracciando anche il basso.
Il disco, praticamente tutto strumentale a parte la telefonata nell'intro e un coro di bambini nella title track, di fatto è un concept album che racconta, in immagini sonore (si consiglia di leggere la interessanti liner notes del libretto del cd), la fantascientifica  e "sghemba" storia del Professor Magnifizio, etnologo dello spazio interpretato da Sergio Taglioni guru del missaggio e dell'elettronica scomparso per choc anafilattico a soli 42 anni, e della sua ultima invenzione "i robottini parafulmini". La missione è salvaguardare la metropoli da un arma letale rappresentata da una gigantesca mano di neonato, ci riusciranno o falliranno? se acquisterete il disco lo saprete...
Sito ufficiale: https://parafulmini.wordpress.com
Link utile:
https://www.facebook.com/Parafulmini/photos/pb.674449055930574.-2207520000.1482275368./1283726021669538/?type=3





Nessun commento:

Posta un commento