Rikard Sjoblom (Beardfish)

giovedì 14 dicembre 2017

Aliante

L'ensemble toscano degli Aliante (non l'omonimo duo folk di Salerno, nè la prog band lombarda degli Aliante 70 di cui in questo blog già parlammo:  
https://progressivedelnuovomillennio.blogspot.it/2015/02/aliante-70.html) nasce alla fine del 2016 e si struttura con l'appoggio del dato di realtà dell'esperienza. Tre amici, ottimi strumentisti, già compresenti nei Radiosfera e due di essi (Capasso e Giusti) membri degli Egoband, tra i più significativi gruppi progressive degli anni novanta, decidono di percorrere le strade di un nuovo progetto anzi, chiamandosi Aliante, i cieli di una nuovà entità musicale. In questo modo, grazie all'aiuto produttivo di Vannuccio Zanella,sono giunti al debutto discografico il 6 Settembre 2017 con "Forme Libere" per la label M.P. Records. Il lavoro si struttura in otto tracce per oltre tre quarti d'ora di musica. Nell'album,dopo una breve introduzione (voce recitante Serena Andreini), il trio libera la propria creatività strumentale con sette affreschi sonori, ricchi di afflati psyco jazz-rock con tema centrale le sonorità progressive che tanto fanno bene all'apparato cognitivo del progster.
Line up:Jacopo Giusti: batteria e percussioni. Enrico Filippi: sintetizzatori, tastiere e moog. Alfonso "Ermenauta" Capasso:Basso ed effetti.
Link utile: https://www.facebook.com/aliantemusica/

Nessun commento:

Posta un commento