Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

domenica 19 giugno 2016

Qoph

Qoph è la dciannovesima lettera dell'alfabeto fenicio ed ebraico, nella gematria (sistema numerologico) ebraica ha il valore di 100 ma è anche una band scandinava. 
Gli svedesi Qoph si sono costituiti nel 1995, originariamente come trio strumentale formato da Federico de Costa (batteria), Filip Norman (chitarra) e Patrik Persson (basso) in seguito si è aggiunto il cantante Robin Kvist e con l'aggiunta di un secondo chitarrista/mandolinista Johnny Wahlsteen hanno fatto uscire nel 1998 il loro primo disco "Kalejdoskopiska Aktiviteter".
Nel terzo millennio, con il solo trio originario come line up fissa ed altri strumentisti come session man, hanno dato alle stampe due buoni dischi ("Pyrola" nel 2004 e "Freaks" nel 2012 più una raccolta nel 2014 di materiale inedito del passato "Glancing Madly Backwards") che fluttuano tra space rock, psyco prog e jazz fusion.
Sito ufficiale: http://www.qoph.se
 

Album consigliato: Pyrola (2004)

Nessun commento:

Posta un commento