Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

venerdì 19 dicembre 2014

Røsenkreütz

I Røsenkreütz , prendono il nome dall’esoterista tedesco Christian Rosenkreutz , considerato il fondatore dell'ordine dei Rosacroce, sono un progetto la cui paternità spetta all’esperto polistrumentista/produttore veneto Fabio Serra.
Dopo vari anni di gestazione Serra suonando tastiere e chitarre , accompagnato dal batterista Gianni Brunelli, dal bassista Gianni Sabbioni  e dal cantante Max Piubelli dei Methodica, ha creato un folgorante esordio discografico in questo 2014 che ormai volge al termine.
In effetti il lavoro dal titolo evocativo “Back to the stars” (Andromeda Relix) è un ritorno alle costellazioni di un possente e pomposo suono progressive (tipico degli anni 70) con una solennità maestosa sia nelle parti vocali (in inglese) sia in quelle strumentali .Vale la pena anche segnalare che altri ottimi musicisti hanno prestato il loro contributo alla riuscita del disco, quali Cristiano Roversi (Moongarden, Mangala Vallis) allo stick, Gabriele Amadei al violino, Angela Merlin alla voce, Carlo Soliman al pianoforte e Luca Nardon alle percussioni.
Sito ufficiale: http://www.rosenkreutz.net/
Qui in versione live:

Album consigliato:  Back to the stars (2014)

Nessun commento:

Posta un commento