Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

martedì 30 agosto 2011

Agents of mercy

Roine Stolt, chitarrista e vocalist svedese è uno dei personaggi più importanti del panorama progressive degli ultimi 25 anni, definitivamente sciolti i Flower Kings, pur mantenendo un ruolo fondamentale nel supergruppo Transatlantic, ha nel 2009 iniziato un progetto alternativo chiamato Agents of mercy, 3 dischi in 3 anni per un ensamble di livello che vede al basso Reingold e al canto l’ottimo Nad Sylvan.
Album consigliato: Dramarama (2010)

2 commenti:

  1. Ennesimo progetto dell'instancabile Roine Stolt,rimane confinato nel solco dei Flower Kings.Se si considera che già i F.K. non erano in grado di produrre un solo minuto di musica originale...Il problema è:ottimi musicisti poco ispirati.Non basta la sola tecnica per realizzare buoni album.Non c'è sentimento,nessun coinvolgimento.Dopo dieci minuti di ascolto sembra ne siano trascorsi cento senza un brivido.

    RispondiElimina
  2. Condivido in parte la tua profonda disamina, vero è che la tecnica da sola non produce buoni dischi però aiuta....per me Stolt un pò in tutte le band a cui ha collaborato ha lasciato dei segni di rilievo, certo non c'è un calore estremo nelle composizioni (mancanza di animus?) ma trovo elementi di indubbio interesse soprattutto in certe suite dei F.K. (amo i giri di basso di Reingold), lo dico non da musicista ma da umile fruitore di musica.... un saluto progressivo.....

    RispondiElimina