Rikard Sjoblom (Beardfish)

Rikard Sjoblom (Beardfish)

martedì 13 giugno 2017

Weserbergland

I Weserbergland ( regione collinare tedesca, in Italiano significa "Altopiano del Weser") sono un supergruppo norvegese che nasce ad Oslo grazie all'esperto Ketil Vestrum Einarsen (classe 1977), compositore, flautista e polistrumentista dei White Willow e di altri gruppi.
Einersen accompagnato da altri illustri strumentisti nordici (vedi line up), ha dato alle stampe il 26 Maggio 2017 per Apollon Records il lavoro d'esordio "Sehr Kosmisch Ganz Progisch".
Il disco diviso, in quattro tracce per tre quarti abbondanti di musica strumentale, si proietta verso sonorità prog elettroniche tipiche dei seventies ma rivisitate in chiave terzo millennio.
Line Up: Ketil Vestrum Einarsen (White Willow, Kaukasus, Tirill, Rhys Marsh): flauto, clarinetto, tastiere, chitarra e programmazione . Gaute Storsve: basso. Jacob Holm-Lupo (White Willow, The Opium Cartel): basso e chitarra. Mattias Olsson (Änglagård, Il Tempio delle Clessidre, Necromonkey, The Opium Cartel, White Willow): batteria e percussioni. 
Tra gli ospiti di singoli brani: Lars Fredrik Frøislie (Wobbler, White Willow) Stephen James Bennet (Henry Fool, Tim Bowness, No-Man, The Opium Cartel) Lars Horntveth e  Erik Johannessen (Jaga Jazzist) e Brynjar Dambo (White Willow).
Link Utile: https://weserbergland.bandcamp.com
Album Consigliato: Sehr Kosmisch Ganz Progisch (2017)

Nessun commento:

Posta un commento